........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Unicredit, Zagrebacka cede npl per 64,8 milioni in Croazia #adessonews

UniCredit ha concluso in Croazia con Svea Ekonomi un accordo per la cessione (pro-soluto) di un portafoglio composto da mutui residenziali e prestiti al consumo non performing. L’operazione è stata realizzata tramite la banca del gruppo, Zagrebacka banka. Il portafoglio consiste interamente di prestiti stipulati sul mercato croato per un ammontare complessivo di circa 64,8 milioni di euro.

Accordo sugli npl per due anni

Inoltre Zagrebacka banka ha firmato con Svea Economy un accordo di due anni per un programma di flussi futuri sui nuovi npl derivanti dal segmento del credito al consumo. La cessione e l’accordo sui flussi futuri sono parte della strategia complessiva di UniCredit Group per ridurre le esposizioni non performing. L’impatto della cessione di portafoglio è riflesso nei conti economici del secondo trimestre della banca guidata dal ceo Andrea Orcel mentre i flussi futuri saranno riflessi nei prossimi due anni. Unicredit ha chiuso il secondo trimestre con un utile di 2,010 miliardi a fronte di attese del consenso degli analisti interpellati dalla stessa banca per 996 milioni. Erano stati 274 milioni a marzo a causa delle svalutazioni sulla partecipazione in Russia, che questa volta ha inciso positivamente per circa 400 milioni sui profitti netti grazie alla forza del rublo. Infatti l’utile comparabile senza l’apporto della Russia è di 1,6 miliardi circa.

Finanziamento in pool a Lucart

Intanto si segnala che sempre oggi un pool di istituti composto da Unicredit (nel ruolo di global coordinator e intercreditor agent), Bnl Bnp Paribas, Banco Bpm, Bper Banca, Credit Agricole Italia, Intesa Sanpaolo-Divisione Imi Corporate & Investment Banking (tutti joint mandated lead arrangers con Unicredit) e Mps Capital Services hanno dato un finanziamento di 101,4 milioni di euro a Lucart, storica azienda lucchese della carta. L’operazione è assistita da garanzia Sace, volta a supportare i piani di crescita delle imprese italiane, ha una durata di sei anni e si articola in quattro finanziamenti, due dei quali sustainability-linked grazie all’introduzione di obiettivi di sostenibilità concordati con i due sustainability coordinator ( Unicredit e Intesa Sanpaolo). Gli obiettivi individuati riguardano temi rilevanti per Lucart e per il settore di appartenenza, anche alla luce del Pnrr, quali la riduzione dei consumi idrici e il recupero dei rifiuti. La somma è destinata a supportare gli investimenti a sostegno dell’economia circolare e dell’implementazione, nella catena di produzione, di impianti e macchinari con maggiore efficientamento delle risorse idriche ed energetiche. Il titolo Unicredit cede lo 0,33% a 10,92 euro. (riproduzione riservata)

 

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.milanofinanza.it/news/unicredit-zagrebacka-cede-npl-per-64-8-milioni-in-croazia-202209161251334835”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.